mercoledì 12 dicembre 2007

Re-ci-di-vo!



Come altrimenti definirlo? Eh lo sapremmo bene... ma ci asteniamo. Qui si riportano i fatti, quelli che sono agli occhi di tutti. L'ennesimo capitolo della storia di un uomo, che probabilmente è sul viale del tramonto, ma non rinuncia ai soliti vecchi metodi per condizionare le istituzioni (direttamente) ed i cittadini (indirettamente).
Che nonostante si siano pure sentiti insultare da lui (co...ni), lo voteranno ancora. Che nonostante non sia stato assolto ma GRAZIATO dalle accuse già in passato rivoltegli e per le quali ha sempre rifiutato di comparire in giudizio, gli crederanno ancora. Che nonostante sia costantemente implicato in affari "strani", appare la vittima (e non il carnefice) del sistema, e ottiene consenso. Da "Il Gladiatore" di Ridley Scott " Il cuore pulsante di Roma non è certo il marmo del Senato, ma la sabbia del Colosseo: lui farà loro vedere la grandezza, li stupirà con effetti speciali, e loro in cambio lo ameranno; poi gli toglierà poco a poco la libertà, e loro ancora lo ameranno"

3 commenti:

Stefano Cuch ha detto...

Non mi meraviglio affatto...del resto non era lo stesso Silvietto da Arcore ad annunciare al pianeta Italia di aver dato caccia ai senatori Ulivisti?
Se vivessimo in un paese appena a nord delle nostre amate Alpi, il Kaiser Brianzolo sarebbe stato obbligato a dimettersi...
Come possiamo cercare di creare un'accordo sulla legge elettorale o su eventuali modifiche costituzionali con un simil personaggio?
Per il bene dell'Italia dovremmo fare tutto da soli...

Elena ha detto...

Anch'io mi chiedo come si possa pensare di cercare un accordo con un simile personaggio. E' proprio lui come persona che non si "digerisce" e purtroppo non sembra proprio voler lasciare spazio ad altri... il problema è che troppi pendono dalle sue labbra e questi troppi costituiscono quel numero esorbitante che tanto interessa Veltroni e per il quale sta cercando l'intesa con Silvietto...

il_gambi ha detto...

Al di là di Berlusconi c'è un elettorato. Che non necessariamente ritiene di seguirlo ovunque, però sono tanti.
Senza un accordo si ritarda il cambio di rotta, e sinceramente preferisco cambiare prima gli strumenti, per poi cambiare i contenuti. Peccato non c'è altra scelta....

Come vincere a Carate?