domenica 12 ottobre 2008

Il Centrosinistra caratese in piazza per sensibilizzare i suoi cittadini

COORDINAMENTO DEL CENTROSINISTRA

NUOVO PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO:
QUANTA FRETTA, MA PERCHE’?


Gli obiettivi dichiarati del Piano di Governo del Territorio di Carate (atto di indirizzo di avvio dell’iter della Giunta, marzo 2007):

“necessità di gestire l’uso delle risorse dell’intero ambiente umano in modo che l’uomo possa creare per sé stesso un più corretto rapporto con la natura se non vuole influire in modo negativo e irreversibile sull’ambiente”
“Contenimento dell’uso delle parti del territorio ancora veramente agricole e boschive …”
“Giusta programmazione dell’espansione urbana …”

A Carate abbiamo aspettato il Piano per quasi un quarto di secolo. Il progetto di PGT è stato presentato il 12 settembre, dopo 18 mesi di gestazione. La sua elaborazione è avvenuta senza alcuna apertura alla partecipazione dei cittadini. Viste le dimensioni degli interventi, ora sarebbe il caso di verificare cosa ne pensano. Questa è stata la proposta dei Consiglieri Comunali dell’opposizione alla riunione dei Capigruppo. E invece in tutta fretta per il prossimo giovedì 17 ottobre è stato convocato il Consiglio Comunale per l’adozione.

QUALE CARATE PER IL FUTURO?

- La possibilità di edificazione residenziale per i prossimi 5 anni sarà di 97.000 mq. e di 240.000 mq. per le attività produttive (più di quanto si sia costruito a Carate nei 25 anni precedenti!). Cosa resterà del nostro territorio di verde? I confini con Albiate e Seregno sono destinati a scomparire.
- Le costruzioni di case con i recuperi e i permessi diretti raggiungeranno addirittura quasi 200.000 mq. Sarebbero 2000 nuove famiglie, quasi 5000 abitanti in più: con quali servizi (scuole, viabilità, acqua, ecc.)??????
- Malgrado il numero esorbitante delle nuove case per i Caratesi la possibilità di avere un’abitazione resterà un problema di difficile soluzione per gli insufficienti interventi previsti per l’edilizia agevolata;
- Le frazioni di Agliate e Costalambro, pur con i nuovi ed estesi insediamenti continuano ad essere dimenticate nel piano dei servizi;
- Le attività industriali ex Formenti saranno trasferite presso le cave ex Valassina (area di interesse ambientale, proprio sopra le falde acquifere che alimentano Carate);
- Una superficie pari a quasi un decimo del nostro territorio (già molto sfruttato) di aree verdi sarà sottratta per sempre ad ogni tutela ambientale.

QUESTE PROPOSTE SONO COERENTI CON GLI OBIETTIVI DEL PGT
DICHIARATI NEL MARZO 2007?
MIGLIORANO LA QUALITA’ DELLA VITA DEI CARATESI?
PERCHE’ ADOTTARLI IN QUATTRO E QUATTR’OTTO E SENZA UN ADEGUATO TEMPO DI VALUTAZIONE E CONFRONTO? NELL’INTERESSE DI CHI???






Visitate il nostro portale DEMOCABRIO



1 commento:

Salvatore ha detto...

tirando fuori le palle e sostenendo i cittadini in difficolta


Spett. consiglio comunale
Di Carate Brianza

OGGETTO¬¬: SANATORIA del 10/04/2008 n. protocollo 10657 di via olimpia 1
In riferimento all’argomento in oggetto volevo portare alla vostra attenzione che sono mesi che aspetto un incontro con l’assessore Sandro Sisler per verificare la correttezza della sanatoria in oggetto
Da colloquio avuto con il responsabile di settore lo stesso ammette che la pratica e iniziata male e finita peggio praticamente una cazzata
Spiegandomi che la sanatoria in oggetto non ha nessuna validità in quanto limita i diritti di terzi.
Come riportato sul documento rilasciato dal comune di Carate Brianza
Complimenti ;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;; e adesso cosa facciamo?
In quanto con la vostra superficialità avete messo nei guai un intero condominio. Pertanto verificata la continua latitanza dei responsabili dell’ufficio tecnico di Carate Brianza, Dell’asl.3 in quanto sono mesi che attendo un sopraluogo e degli altri organi competenti e lecito per un cittadino pensare che a Carate Brianza le sanatorie e i permessi per costruire sono rilasciati senza controlli, senza professionalità, ignorando il codice civile, ma con : L’ ASSEGNO IN BOCCA come evidenziato dal presidente del consiglio nei giorni scorsi Pertanto spero che ci sia una persona o un gruppo politico in questa amministrazione con un po’ di buon senso e onesta per verificare ed annullare questa porcheria.
La porcheria in oggetto e visibile in via olimpia 1 sotto il mio balcone in parte volutamente mimetizzata da una siepe e per la vista dall’alto basta contattarmi al 338 44 24 372 sempre disponibile

Dainotti.S. Carate brianza 16/10/2008

Come vincere a Carate?

Archivio blog